Estorsione e spaccio: doppio arresto

CESENA. Due arresti: uno per estorsione, il secondo per detenzione ai fini di spaccio. E’ la conclusione dell’operazione di polizia che ha portato scompiglio ieri nella frazione di Borello. Dopo aver bloccato alla stazione ferroviaria un tunisino che aveva trattenuto ad un “cliente” un Samsung S6 in attesa del pagamento di una doppia dose di cocaina, i poliziotti del commissariato si sono recati a Borello per cercare la droga in casa del probabile fornitore della stessa. Si trattava di un algerino che prima di essere bloccato è riuscito a ferire 4 agenti, probabilmente a disfarsi della cocaina che aveva in casa, sicuramente a gettare fuori dalla finestra dell’appartamento mezzo etto di hashish. I due sono ora in cella a Forlì gravati da accuse che vanno dalla detenzione e spaccio, all’estorsione fino alla resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui