Maxi “sconto” sull’affitto per i nuovi negozi

SAVIGNANO SUL RUBICONE. Affitto meno caro per chi apre un’attività in centro: l’ottanta per cento lo paga il Comune.

Con il bando presentato nei giorni scorsi l’amministrazione comunale aggiunge un nuovo tassello alla strategia su più fronti per rendere il cuore della città competitivo e attrattivo. Come illustrato ai referenti di settore, gli esercizi di vicinato, i pubblici esercizi e le attività artigianali come gelaterie, pasticcerie, yogurterie, frullerie, piadinerie, pizzerie al taglio, mestieri artistici, tradizionali e di abbigliamento su misura che nasceranno in centro entro il 20 dicembre 2015 potranno infatti richiedere un contributo a sostegno del pagamento del canone di locazione, con l’ottanta per cento della spesa (fino a un importo di 700 euro mensili) a carico del Comune.

«L’attività dovrà rimanere attiva in centro per almeno due anni – spiega l’assessore al Centro storico Stefania Morara – andando ad occupare locali sfitti dal almeno tre mesi: vogliamo contrastare lo spiacevole fenomeno delle “vetrine spente” incentivando la nascita di nuovi esercizi attrattivi».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui