CESENA. «Ha troppi precedenti simili per poter essere lasciata libera. Anche se incinta di 8 mesi». Con questa motivazione la Procura Minorile ha proceduto comunque ad arrestare (collocandola in un istituto di Bologna) una rom minorenne residente in Romagna. Sorpresa dai carabinieri mentre tentava di forzare la finestra di un’abitazione. La pattuglia dell’aliquota radiomobile ha ammanettato la giovane alle 21.30 di ieri. I carabinieri hanno intercettato due giovani in Cavour mentre tentavano di scardinare con l’ausilio di due grossi cacciaviti la porta finestra di una casa. Alla vista della pattuglia le due si sono date alla fuga. Incinta di 8 metri l’arrestata non ha potuto allontanarsi velocemente come voleva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *