CESENA. Ha preso il via a raccolta di firme promossa dall’Alleanza delle Cooperative Italiane per la legge di iniziativa popolare contro le false cooperative. Tra le personalità che hanno già apposto il proprio nome alla proposta anche il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi.

Si tratta di imprese solo formalmente mutualistiche, ma che in realtà inquinano il mercato usurpando la reputazione delle cooperative vere.

I rappresentanti delle associazioni che costituiscono l’Alleanza delle Cooperative in Romagna si sono incontrati per definire in modo congiunto un programma di iniziative nei territori. L’obiettivo a livello nazionale è di raccogliere almeno 50.000 firme entro i prossimi sei mesi da depositare in Cassazione. A quel punto il Parlamento sarà chiamato a discutere e votare la proposta.

Argomenti:

cooperative

firme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *