“Coch y Bondhu” in seconda posizione nella Panerai Transat Classique

RIMINI. “Coch y Bondhu” viaggia in seconda posizione in tempo compensato alla Panerai Transat Classique, la regata per barche d’epoca partita l’8 gennaio da Lanzarote (Canarie) in direzione dei Caraibi (Saint Kitts). La barca portacolori dello Yacht Club Rimini, un ketch britannico di poco più di 15 metri del 1936, restaurato nel 2008 a Rimini dai Cantieri Tosi, si trova attorno al 20esimo grado di latitudine nord, a nord ovest di Capo Verde, a circa 1900 miglia dall’arrivo.
Lo skipper e armatore Paolo Zangheri (accompagnato in questa avventura da Renato, Ivano e Claudio) ha scelto una rotta meridionale rispetto alla maggior parte della flotta. Insieme a “Eilan”, “Coch y Bondhu” è la seconda barca più vecchia impegnata nella competizione. Lo scafo più anziano è Xarifa, quasi 50 metri di lunghezza, costruito all’isola di Cowes nel 1927.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui