IMOLA. Ventiquattro candidati a sindaco e ventinove liste che li sostengono. È il panorama delle elezioni amministrative negli otto comuni del circondario chiamati alle urne domenica 26 maggio. Ieri, a mezzogiorno, la scadenza prevista per la presentazione dei nominativi e dei simboli.

In sei comuni (Fontanelice, Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Mordano, Dozza e Castel Guelfo), il nuovo primo cittadino verrà eletto al primo turno. A Castel San Pietro e a Medicina, comuni con una popolazione superiore a 15.000 abitanti, è previsto l’eventuale ballottaggio fra i due candidati a sindaco che non dovessero ottenere la maggioranza assoluta dei voti.

Fontanelice

A Fontanelice, i tre candidati in corsa sono Gabriele Meluzzi per la coalizione di centrosinistra (con candidato a consigliere comunale anche il primo cittadino uscente Athos Ponti, ndr), Fabio Morotti per la lista Patto civico-Voltiamo pagina appoggiata dalla coalizione di centrodestra, e Vito Vecchio per la lista civica Per Fontanelice di cui è capogruppo in Consiglio comunale.

Borgo Tossignano

A Borgo Tossignano, altra sfida a tre fra l’attuale vice sindaco Mauro Ghini per la coalizione di centrosinistra, Sara Manzoni per il Movimento 5 Stelle e Brigida Miranda per la lista Patto civico per Borgo Tossignano sostenuta dalla coalizione di centrodestra.

Casalfiumanese

Addirittura quattro i candidati in corsa a Casalfiumanese, con Donatella Marchetti per la lista Centrodestra unito per Casalfiumanese, l’attuale assessore Beatrice Poli per la lista Insieme per Casalfiumanese, la prima cittadina uscente Gisella Rivola per la lista civica Uniti Rivola sindaco e Fabrizio Sarti per il Movimento 5 stelle di cui è capogruppo in consiglio comunale.

Mordano

A Mordano sfida a due tra Fabio Minzoni per la lista Patto civico – Gente in comune appoggiata dalla coalizione di centrodestra e l’attuale assessore Nicola Tassinari per la coalizione di centrosinistra.

Dozza

A Dozza, altra sfida a due fra il sindaco uscente Luca Albertazzi per la lista civica Progetto Dozza e Leonardo Vanni per la lista civica Insieme per Dozza.

Castel San Pietro

A Castel San Pietro, i tre candidati in corsa sono Claudio Franconi per la lista Prima Castello di centrodestra, Elisa Maurizzi per il Movimento 5 stelle e il primo cittadino uscente Fausto Tinti, sostenuto dal Partito democratico e dalle tre liste civiche Castello in Comune, Città futura e Uniti al centro per Castello.

Castel Guelfo

A Castel Guelfo, altra sfida a tre tra Francesco Dalto per la lista civica La tua Castel Guelfo di cui è capogruppo in consiglio comunale, l’attuale vice sindaco Claudio Franceschi per la coalizione di centrosinistra e il deputato Gianni Tonelli per l’intera coalizione di centrodestra (anche Forza Italia, che in un primo momento appoggiava Dalto, si è unita, ndr).

Medicina

Sfida a quattro anche a Medicina fra Cristian Cavina per il Movimento 5 stelle di cui è capogruppo in consiglio comunale, Salvatore Cuscini per la coalizione di centrodestra, l’attuale vice sindaco Matteo Montanari per le liste civiche Centrosinistra e Sinistra uniti, Lista civica per Matteo Montanari sindaco e Medicina democratica e solidale, ed Enrico Raspadori di Sinistra medicinese.

Argomenti:

8

comuni

elezioni

IMOLESE

sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *