Nel week-end torna “Cattolica in fiore”

Dal 7 al 9 maggio, torna “Cattolica in Fiore”, la mostra dei fiori e delle piante ornamentali nelle vie del centro città giunta quest’anno alla 49esima edizione. Saranno oltre 100 gli espositori che coloreranno con i loro fiori il centro della città. Le postazioni dei florovivaisti si snoderanno tra Piazzale Roosevelt, via Carlo Marx, Piazza Mercato, le vie Mancini , via Matteotti e via Bovio sino Piazza I° Maggio e via Curiel. L’area dell’esposizione verrà delimitata, come lo scorso anno, presidiata da stewards, e saranno previsti due accessi, Piazza Roosevelt e Piazza Nettuno, e due uscite, attraverso la stessa Piazza Nettuno e Piazza Primo Maggio. Nelle stesse giornate, in concomitanza con la mostra dei fiori, in via Matteotti torneranno anche gli “Artigiani al Centro”, con oltre 20 postazioni nelle quali verranno proposte le creazioni “handmade”.

Con la nuova edizione dell’evento, viene riproposto l’ormai storico concorso che premierà i migliori ed i più originali standisti che si aggiudicheranno i riconoscimenti messi a disposizione da RivieraBanca. Proprio il Presidente dell’istituto di credito, Fausto Caldari, è atteso venerdì in città per l’annuale premiazione che avverrà dopo la visita alle esposizioni floreali che avrà inizio dalle 15.00.

Sempre nell’ambito del programma di “Cattolica in fiore”, sabato alle ore 18.30, in Piazza Roosevelt, di fronte al Municipio, si terrà la conferenza “Orti urbani, orti sui balconi e terrazzi” organizzata dall’Assessorato all’ambiente, sotto la veste di “Catolgreen”, insieme all’Assessorato al Turismo. Relatore sarà Pietro Isolan che incentrerà il suo intervento su una panoramica relativa alla coltivazione di orti urbani, in particolare su balconi e terrazzi, attraverso l’illustrazione dell’orticoltura urbana come valore che prescinde dalla convenienza economica. In ottemperanza alle normative anti-Covid i posti a sedere saranno distanziati, sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina e la registrazione dei partecipanti. In ottemperanza alle normative anti Covid i posti a sedere saranno distanziati, sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina e la registrazione dei partecipanti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui