Fiere popolari e feste di Halloween: rinvio all’anno prossimo. ll nuovo Dpcm del 18 ottobre non lascia scampo ai prossimi appuntamenti fieristici in zona, come pure alle feste serali, dove non ci sono certezze dei distanziamenti.

Era quasi tutto pronto per la 37ª edizione della “Fiera di San Crispino” a San Mauro Pascoli. Ieri mattina invece mestamente è stata annullata. «Le nuove disposizioni del Governo sono chiare e non lasciano spazio a interpretazioni – dice la sindaca Luciana Garbuglia – quindi saltano tutti gli eventi del genere. Sono dispiaciuta, ma in questa situazione difficile deve prevalere il senso di responsabilità. Abbiamo quindi dovuto rimandare all’anno prossimo la nostra fiera di San Crispino. Adesso è il momento della distanza. Vedremo con calma nei prossimi giorni se organizzare qualcosa a teatro dove ancora è consentito. Resta al momento confermata la premiazione del concorso “Un talento per la scarpa” che si svolgerà venerdì 23 ottobre a Villa Torlonia alle 17,30. In questo caso non ci sono problemi di controllo e distanziamento dei presenti». E non sarà l’unico evento che salterà a San Mauro: «Anche la festa di Halloween quest’anno non è consentita – conclude Garbuglia – quindi diamo appuntamento anche per quella al 2021».

A Gambettola si stava organizzando la “Fiera della canapa”, ma sembra difficile che si possa tenere. «È un vero peccato perché sarebbe stata un’edizione speciale dedicata al centenario di Fellini – sottolinea la sindaca Letizia Bisacchi – Al momento non è stata annullata ufficialmente, ma stiamo andando in quella direzione. Il Dpcm vale a tutto il 13 novembre e la fiera si svolge dopo, in quanto proprio nell’ultimo consiglio avevamo cambiato il regolamento per organizzarla nel primo weekend di dicembre, evitando le sovrapposizioni degli anni passati. Ma questo stop ci toglie i tempi tecnici per una buona organizzazione. Inoltre è probabile che le attuali disposizioni vengano prorogate».

Nei giorni scorsi la sindaca di Roncofreddo, Sara Bartolini, aveva già disposto l’annullamento della Piccola Fiera d’Autunno che si tiene la seconda metà di novembre. Troppo difficile pensare di tenere sotto controllo una fiera che si allarga in tutto il centro. Quindi già due settimane fa la decisione che ha anticipato anche il Dpcm.

Per la Fiera del Fossa, in programma gli ultimi due weekend di novembre e il primo di dicembre nel borgo storico di Sogliano, al momento non sono state prese decisioni ufficiali: «Aspettiamo ancora qualche giorno per una decisione in merito – afferma il sindaco Quintino Sabattini – ma le attuali normative, se prorogate come probabile, non lasciamo margini di manovra».

Anche le tradizionali feste di Halloween sono destinate a essere cancellate ovunque. Nella vallata si svolgevano alcune feste popolari di richiamo. C’erano feste serali di Halloween a San Mauro Pascoli, Gambettola, Longiano e Montiano.

Argomenti:

canapa

fiere

formaggio fossa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *