Nel Faentino lavori per rendere più sicuri i ponti

Nel territorio dell’Unione Faentina sono diversi i ponti e i viadotti inclusi dalla Provincia di Ravenna nel programma triennale 2021- 2023, presentato al ministero delle Infrastrutture per interventi finalizzati alla messa in sicurezza.
Per l’intera provincia ravennate si tratta di lavori di un importo complessivo di 14,8 milioni di euro con copertura finanziaria garantita dalle risorse stanziate dallo stesso ministero con il decreto 225/2021 “Ponti e viadotti”.
Per quanto riguarda appunto l’Unione Faentina, i manufatti interessati a cantieri nel 2022 sono nel territorio di Brisighella i due ponti sul Lamone in via Canaletta di Sarna (1 milione e 350mila euro) e quello sulla Provinciale 302 tra San Cassiano e Marradi al confine tra la provincia di Ravenna e di Firenze.
A Tebano si interverrà sulla Provinciale 66, ponte sul Senio (455mila euro). Sulla Casolana -Riolese sono in programma opere di ingegneria al ponte Rivacciola sul Senio (per un importo di 795mila euro), mentre tra Faenza e Russi sulla “Brisighellese-Ravegnana” sono in calendario una serie di rafforzamenti e consolidamenti per il ponte detto della Castellina sul Lamone (1 milione e 45mila euro).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui