Il navigatore satellitare è un dispositivo indispensabile al giorno d’oggi, ma non è presente di serie su tutte le automobili e aggiungendolo come optional il prezzo sale in modo vertiginoso. Per questo motivo, in tantissimi preferiscono acquistare il navigatore separatamente, anche perché in commercio si possono trovare molti modelli e la scelta di certo non manca. A livello di prezzo vale sicuramente la pena, specialmente se si acquista online, perché si riesce a risparmiare parecchio e l’installazione di un navigatore al giorno d’oggi è semplice ed intuitiva.

Nel negozio online Tuttoautoricambi.it possiamo trovare un ampio assortimento di navigatori satellitari per auto delle migliori marche, ma prima di ordinare questo dispositivo vale la pena capire quali sono le caratteristiche che possono fare la differenza. I modelli infatti non sono tutti uguali ed è bene prestare attenzione ad alcuni dettagli.

Navigatore auto: le caratteristiche da valutare

Oggi vediamo quali sono le caratteristiche più importanti da valutare durante la scelta del navigatore satellitare per auto, in modo da sapervi orientare meglio e acquistare il prodotto che più di tutti possa rispondere alle vostre esigenze.

# Dimensioni del monitor

Uno dei primi aspetti che vale la pena prendere in considerazione nel momento della scelta del navigatore sono le dimensioni del monitor. Questo infatti non deve essere troppo ingombrante ma nemmeno troppo piccolo perché altrimenti la visualizzazione risulta scomoda mentre si guida. Un buon compromesso può essere un monitor da 5 pollici, ma eventualmente si può scegliere anche un navigatore più grande. Non conviene invece optare per modelli di dimensioni inferiori perché potrebbero non risultare sufficientemente visibili.

# Connettività

Un buon navigatore dovrebbe essere in grado di accedere ad internet: in tal modo può effettuare gli aggiornamenti automaticamente e risulta quindi sempre funzionale. Le alternative in questo caso sono due: scegliere un modello che sia dotato di SIM propria oppure optare per un navigatore con bluetooth, che si collega allo smartphone. Questo è un aspetto che vale la pena controllare perché può fare una grande differenza, specialmente con il passare del tempo.

# Mappe

Un’altra caratteristiche che vale sempre la pena controllare quando si sceglie un navigatore satellitare per l’auto è la sua dotazione per quanto riguarda le mappe. Si tratta infatti di un fattore fondamentale, che deve essere valutato in base ai propri spostamenti. La maggior parte dei modelli in commercio hanno una dotazione di base che include le mappe dei Paesi europei, ma ci sono anche navigatori più completi che offrono un maggior numero di destinazioni. Tutto, in questo caso, dipende da dove intendete viaggiare.

# Batteria integrata

Un ultimo dettaglio che vale la pena controllare quando si sceglie un navigatore satellitare è la presenza di una batteria integrata. Alcuni modelli non ne sono provvisti, ma si tratta di una caratteristica aggiuntiva che può fare la differenza. Un navigatore dotato di batteria infatti si può eventualmente staccare dal proprio slot all’interno dell’auto e portare con sé al di fuori dell’abitacolo. L’autonomia dipende dalla tipologia di batteria, ma conviene comunque optare per un modello che ne sia provvisto.

Argomenti:

auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *