Natale a Sant’Agata Feltria: tutti gli appuntamenti

Sant’Agata Feltria si “accende” con il “Paese del Natale” domenica 5 dicembre, mercoledì 8, domenica 12 e 19 dicembre.
Il “Paese del Natale” è una manifestazione che, nel suo format originario, richiama migliaia di visitatori da ogni parte del BelPaese. Nell’ampia esposizione (140 espositori) vengono proposte idee regalo, oggetti di artigianato artistico e decori di gusto raffinato, il tutto avvolto in un’atmosfera ricca di fascino e di antiche tradizioni. Quattro appuntamenti di festa, regali, presepe vivente, spettacoli, concerti, eventi.

“Abbiamo dato prova in questi anni di saper organizzare eventi di richiamo nazionale con coraggio unito a determinazione e competenza. Questa 25ª edizione siamo certi sarà un’ulteriore riprova. – sono le parole del presidente Pro Loco, Stefano Lidoni – Una festa in sicurezza, grazie anche al protocollo siglato con le Forze dell’Ordine, il Green Pass obbligatorio e i controlli a campione”.


Sant’Agata Feltria si prepara dunque a diventare nuovamente il Paese di Natale, quest’anno con una bella anteprima: il 4 dicembre sarà inaugurato “L’albero dell’amicizia”, decorato dagli allievi delle scuole del territorio. “L’albero dell’amicizia”, allestito in piazza Garibaldi, sarà acceso in contemporanea con tutti i campanili presenti nel comune.

La tradizione è iniziata nel 2019, con il campanile della Collegiata, capace di dare un volto “acceso” a tutta piazza Garibaldi. Ora sono ben sette i campanili sul territorio comunale: Maiano, Monte Benedetto, Petrella Guidi, Rocca Pratiffi, Romagnano e San Donato, “illumineranno” di luce tutta l’alta Valmarecchia, una luce che vuol essere sinonimo di speranza.
“Un bellissimo gesto di socialità e partecipazione per entrare nello spirito del Natale e vivere insieme uno dei momenti più importati dell’anno” spiega il senso dell’iniziativa il presidente della Pro Loco, Stefano Lidoni.


La manifestazione festeggia il suo primo quarto di secolo e ritorna dal vivo con molte proposte.

La Regina delle Nevi, il presepe meccanico e i video sono alcune delle novità che attendono i visitatori in questa edizione del venticinquesimo.
La Regina delle Nevi sarà allestita nella Casa di Ghiaccio alta 5 mt per 5.
Il presepe meccanico presenta statue alte 1 metro, allestito con l’associazione Gualtieri in un locale di piazza Garibaldi. Parte dell’ingresso di questo presepe sarà devoluto in beneficienza.

E ancora il presepe vivente di Morrovalle (8 e 19 dicembre), con oltre 45 figuranti (da Morrovalle, AN), in programma dalle 10.30 alle 17.

Una Natività a grandezza naturale è allestita presso la Casa di Babbo Natale.
È previsto anche lo spettacolo itinerante degli zampognari, quest’anno sulla scalinata che porta a Rocca Fregoso.
La spettacolare “Discesa dell’Angelo” dalla torre civica (la torre dell’orologio nel palazzo comunale) a piazza Garibaldi, è prevista due volte al giorno (ore 12.30 e ore 17.30). Una volta disceso, l’Angelo attraversa la piazza per andare da Maria e Giuseppe per l’Annunciazione sotto il portico del Teatro Mariani. Questo suggestivo momento sarà seguito da un video che racconta la Fuga in Egitto della Sacra Famiglia, e i fuochi d’artificio.
In piazza Garibaldi sono proiettati anche video dei volontari Pro Loco in azione prima e dopo la manifestazione, e del “Paese del Natale”.

“Il Paese del Natale” (100.000 i visitatori attesi), propone 140 espositori presenti, provenienti da diverse regioni italiane.

Sant’Agata Feltria si è rinnovata negli addobbi e nelle idee, grazie ad una più stretta collaborazione tra Pro Loco e commercianti. “Il rinnovamento è il frutto di una condivisione di intenti – spiega Marco Davide Cangini, Pro Loco Sant’Agata Feltria – in grado di garantire più omogeneità alla fiera e una migliore e sempre più entusiasmante accoglienza agli ospiti che sceglieranno il paese in occasione del Paese del Natale!”.

“Il Paese di Natale” è a misura di famiglia. “Bambini e famiglie sono e saranno sempre più protagoniste” assicura il presidente della Pro Loco Stefano Lidoni. Ai bambini è infatti dedicata un’intera piazza, Piazza del Mercato ribattezzata per l’occasione “Piazza dei Bambini”. Comprende la “Casa di Babbo Natale e degli Elfi” (è perfino possibile consumare gratuitamente la cioccolata calda e il biscotto di Natalina) nella quale il segretario di Santa Claus ritira le letterine (dalle 10 alle 18 di ogni appuntamento) che i bambini indirizzano alla simpatica figura vestita di rosso. I bimbi vivono un momento magico, ansiosi di vedere realizzati i loro sogni, avvicinandosi stupiti per consegnare le loro letterine al segretario di Babbo Natale, pronto ad accogliere i loro desideri.
Gli sparaneve “produrranno” neve artificiale ad orari alternati.

Una manna per chi ama la buona tavola è il percorso gastronomico “I piatti dell’Avvento”, menù degustazione preparato secondo usi e tradizioni del nostro Natale nei ristoranti di Sant’Agata Feltria. “Il Bue” e “L’Asinello” sono invece i due gustosi, lunghi, menù che si possono apprezzare nell’accogliente atmosfera della “Mangiatoia” l’ampio stand coperto e riscaldato all’interno dell’area fieristica.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui