Mystfest, torna il festival del giallo a Cattolica

Torna il Mystfest, il festival internazionale del giallo e del mistero dedicato alla produzione cinematografica e letteraria. L’appuntamento dal 13 al 19 giugno a Cattolica è con una nuova edizione dedicata ai “Misteri nello spazio”. La manifestazione coglie anche l’occasione per celebrare i 70 anni della storica “Urania”, collana dedicata ai racconti di fantascienza.

I dettagli dei tradizionali appuntamenti del festival, gli ospiti e il programma dell’edizione 2022, così come il Premio Gran Giallo Città di Cattolica, concorso letterario dedicato ai racconti noir, giallo e di mistero, giunto quest’anno alla 49ª edizione, sono stati illustrati ieri in conferenza stampa nella sala della Giunta regionale a Bologna, alla presenza dell’assessore regionale alla Cultura Mauro Filicori, della sindaca di Cattolica Franca Foronchi, dell’assessore alla Cultura del Comune di Cattolica Federico Vaccarini e della direttrice del Mystfest, Simonetta Salvetti.

I libri

Al centro della programmazione del festival ci saranno le presentazioni delle ultimissime novità editoriali del genere, con tanti scrittori tra i quali Veronica Pivetti, Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto, Barbara Baraldi.

Il racconto vincitore, scelto dalla giuria, verrà pubblicato nella collana Il Giallo Mondadori e proclamato a Cattolica nelle giornate del Mystfest 2022. Gli eventi saranno a ingresso libero e le modalità di prenotazione verranno rese note a breve, in base alle misure in atto per il contenimento del Covid-19.

Omaggio a Scerbanenco

La kermesse omaggia l’attualissima figura di Giorgio Scerbanenco, maestro indiscusso del noir italiano, il cui cognome veniva da lontano, da quella Kiev che lasciò ancora in fasce. La vita di Scerbanenco è stata ricostruita nel libro Il fabbricante di storie dalla figlia Cecilia, che giovedì 16 giugno (ore 21, piazza 1° maggio) dialogherà con Carlo Lucarelli accompagnati da letture dal vivo di Pino Quartullo. A Cecilia Scerbanenco verrà inoltre conferito il Premio Andrea G. Pinketts.

Altri appuntamenti

Da segnalare, nel ricchissimo programma di questa edizione, l’incontro con Trung Le Nguyen (venerdì 17 giugno alle 18 all’Altamarea Beach Village), celebre fumettista vietnamita-americano per la prima volta in Italia, autore di Magic fish. La storia del pesce magico. Mercoledì 15 giugno alle 21 in piazza 1° Maggio l’appuntamento è sul “Fenomeno Taffo” e il loro modo irriverente di affrontare il mistero più assoluto dell’esistenza, con la proiezione del film di Claudio Amendola I cassamortari.

La musica

Di primo piano anche la proposta musicale. Martedì 14 giugno (ore 21) Safety last, sonorizzazione dal vivo del film muto con Harold Lloyd del Collettivo Soundtracks 2022, ospite Giungla, presentata da Corrado Nuccini (Giardini di Mirò), direttore artistico del progetto. La musica sarà protagonista anche giovedì 16 giugno (ore 21) nell’appuntamento con il frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti – Davide Toffolo – che presenterà uno spettacolo tra musica e fumetto tratto dal suo ultimo lavoro Come rubare un Magnus.

Cinema di notte

Infine torna l’appuntamento con Visioni notturne: tutte le sere (ore 23.30) al Salone Snaporaz proiezioni cinematografiche di classici della fantascienza. E.B.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui