Musicultura, i romagnoli Sudestrada in gara

Un record di iscrizioni al concorso ha inaugurato lo scorso novembre la XXXII edizione
di Musicultura, contest che si svolge ogni anno a Macerata. Oltre mille artisti (1063), tutti autori delle canzoni che interpretano, hanno partecipato alle selezioni del Festival della Canzone Popolare e d’Autore, che da oltre 30 anni è un prestigioso punto di riferimento per l’evolversi della musica popolare e d’autore italiana.
Dopo il primo ascolto delle oltre duemila canzoni in gara, ogni artista partecipa infatti con due
proposte, la giuria di Musicultura annuncia oggi i nomi dei 63 concorrenti che superano la prima
fase del concorso. Li attende nei prossimi mesi un percorso di ulteriore selezione, che condurrà alla rosa dei sedici finalisti, poi a quella degli otto vincitori ed infine al nome del vincitore assoluto della XXXII edizione.
I 63 artisti selezionati si preparano ora a sostenere nel mese di marzo un’audizione, rigorosamente dal vivo, al Teatro Lauro Rossi di Macerata, dove si esibiranno di fronte alla giuria e in diretta streaming nei canali social del Festival. In gara anche i forlivesi Sudestrada. Al termine delle audizioni saranno proclamati i 16 finalisti del Festival, a eleggere due degli otto
vincitori sarà il pubblico dei social, i rimanenti sei saranno decretati dal Comitato di
Garanzia di Musicultura. Il lungo cammino di Musicultura 2021 terminerà a giugno, quando gli otto vincitori saliranno sul palco dell’Arena Sferisterio di Macerata e al vincitore assoluto, decretato dal pubblico, andrà il
Premio di 20.000 euro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui