Musica e pittura, Raffaello “suona” nella Sonosfera di Pesaro

La Sonosfera di Pesaro, uno dei gioielli più innovativi del patrimonio culturale della città, propone un nuovo programma dedicato a Raffaello, messo a punto per il quinto centenario della morte del pittore. “Raffaello in Sonosfera” è un’opera di innovazione linguistica digitale studiata per raccontare il pittore attraverso il suono tridimensionale e la visione a 360°, che verrà presentato ufficialmente venerdì 14 gennaio e sarà aperto al pubblico da sabato 15 gennaio. Inaugurata dal Comune di Pesaro nel 2020, la Sonosfera è un progetto di David Monacchi: si tratta di un anfiteatro tecnologico per l’ascolto profondo di ecosistemi e musica, unico al mondo e brevettato a livello internazionale. Il pubblico siede in una cavea trasparente al suono con 45 altoparlanti posizionati nella geometria sferica di un geode acusticamente perfetto, in grado di riprodurre il paesaggio sonoro tridimensionale con un’altissima definizione audio, corredato da una corona sferica di proiezione a 24k per immagini a 360°. Verranno riprodotti il suono degli strumenti musicali dipinti e quello degli elementi naturali, ma anche una messa di Josquin Desprez coeva agli affreschi e un sonetto di Raffaello.
Info e prenotazioni: 0721 387541

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui