Motorizzazione a Forlì: spiragli di speranza per il futuro

 Si apre uno spiraglio di futuro per la Motorizzazione civile di Forlì. Al problema si interessa la parlamentare di Coraggio Italia Simona Vietina, con una interrogazione per il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini. “Sono in corso- risponde- interlocuzioni con l’Agenzia del demanio finalizzate a verificare la disponibilità, nel Comune di Forlì, di un immobile demaniale ove poter trasferire le attività della motorizzazione dopo la data del 29 dicembre 2022”. Data entro la quale “sin dal 2015 il piano di razionalizzazione degli immobili assegnati alla sezione della motorizzazione Forlì-Cesena prevedeva “la chiusura della sede periferica di Forlì, scadendo il contratto di locazione, per mantenere unicamente la sede di Cesena, allocata in un immobile demaniale”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui