MISANO ADRIATICO – Per gara-uno di domenica prossima c’è già il tutto esaurito, mentre per le prove di venerdì e sabato c’è ancora disponibilità. Venduti al 50% i biglietti per gara-due di domenica 20. Ovviamente si ragiona su numeri limitati, visto che Misano non potrà ospitare più di 10.000 spettatori al giorno, ma lo scenario del Motomondiale 2020 è questo.

Seggiolini distanziati

In vista del doppio appuntamento Mondiale, i prati resteranno chiusi al pubblico e sono a disposizione 18 tribune (compresa la tribuna Ducati) con seggiolini distanziati per l’occasione. Sono 18 anche i parcheggi, ognuno destinato ad una tribuna. L’accesso all’autodromo avverrà attraverso 23 gate di ingresso.

Lavori in corso

Il lockdown ha costretto il Misano World Circuit a interrompere il programma di realizzazione della nuova palazzina box che integrerà la struttura attuale, primo passo del piano industriale presentato nel 2019. Visto che non è elegante presentarsi in mondovisione con un cantiere aperto, l’organizzazione del circuito ha attuato una sorta di vestizione del cantiere. A fine lavori, la palazzina che si affaccia sul rettilineo e sul paddock, avrà 18 nuovi box con servizi e aree dedicate all’accoglienza e al museo storico multimediale, ai piani superiori sale per eventi e una terrazza panoramica sul circuito. Il cantiere, ora in sicurezza e pronto a ripartire in autunno, è stato abbellito coi colori della Riders’ Land.

Sette video

In avvicinamento alle due gare, i promotori hanno commissionato la realizzazione di sette videoclip promozionali in italiano e sottotitolati in inglese, alcuni dei quali realizzati in collaborazione con il centro federale FMI, all’agenzia sammarinese Evolvency. Tra i protagonisti Mattia Pasini, Michele Pirro, Manuel Poggiali, Alex De Angelis, Franco Morbidelli, Enea Bastianini, Marco Bezzecchi e Andrea Migno.

Argomenti:

coronavirus

MotoGp

tribune

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *