Un omaggio della MotoGp nella Riders’ Land al personale medico e agli operatori della sanità. I promotori del Gran Premio Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini hanno chiesto che domani, sul podio delle premiazioni alla MotoGp, salisse anche una rappresentante della sanità. In accordo con Ausl Romagna, è stata individuata la figura della dottoressa Antonella Dappozzo, Direttore del Programma Cure Primarie dell’Ausl Romagna. “Vogliamo testimoniare davanti alle telecamere di tutto il mondo – dicono i promotori – la gratitudine per l’enorme impegno che viene profuso negli ospedali per accogliere e curare i tutti i malati. La dott.ssa Dappozzo rappresenta idealmente ogni operatore che sul territorio e nella Repubblica di San Marino, ma in tutto il mondo, si occupa della nostra salute. Il Gran Premio, con le due tappe a MWC, rappresenta anche un segnale forte: dopo il lockdown ci siamo rimboccati le maniche, abbiamo voluto fortemente assumerci la responsabilità di un’apertura al pubblico e grazie alla deroga della Regione Emilia-Romagna vogliamo dimostrare che è importante rimettersi in marcia, con precauzione, attenzione e senso di responsabilità, verso una normalità della quale abbiamo enorme nostalgia. I primi ingressi in circuito di ieri e oggi testimoniano disciplina e tanta attenzione da parte degli appassionati. Andiamo avanti così”.

Argomenti:

Dappozzo

MotoGp sanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *