MotoGp, Misano sembra Glasgow e fa aprire gli ombrelli

Là dove c’erano le ombrelline, ieri c’erano più che altro ombrelli e Misano sembrava Glasgow, con un cielo più grigio della classifica di Danilo Petrucci.

Una mattinata di pioggia battente si è estesa fino alle 13 e ha fatto da sfondo alle prime prove libere, poi il meteo è progressivamente migliorato nel pomeriggio, con le Frecce Tricolori che hanno provato col cielo quasi sgombro di nubi in vista dell’esibizione di domani.

La pioggia del venerdì ha fatto inevitabilmente selezione e il colpo d’occhio di pubblico era umanamente scarso, ma questi fachiri che ieri mattina hanno resistito sotto l’acqua meriterebbero d’ufficio un biglietto gratis per il venerdì di Misano 2022. Secondo le previsioni meteo, il tempo dovrebbe progressivamente migliorare e in particolare per le gare di domenica non sembra esserci il rischio di pioggia.

A Misano in treno

Sono 15 ogni giorno le corse di Trenitalia Tper e Trenitalia per le quali, in accordo con la Regione Emilia-Romagna, è stata prevista la fermata straordinaria nella stazione di Misano Adriatico. Sette avranno origine da Piacenza o da Bologna e 8 da Ancona. L’elenco deitrenicon fermata straordinaria a Misano Adriatico è consultabile suwww.trenitaliatper.it.

Il ricordo di Gresini

Non solo Simoncelli a Misano, con la giornata di oggi che costituirà anche l’occasione per ricordare Fausto Gresini, scomparso 8 mesi fa (era il 23 febbraio) a causa del Covid. Oggi alle 17.40 Luca Gresini, figlio di Fausto, farà un giro di pista sulla Garelli 125 con la quale il padre vinse il campionato del mondo nel 1985 e nel 1987. Al suo fianco Fabio Di Giannantonio, Nicolo Bulega, Jeremy Alcoba e Gabriel Rodrigo. F.B.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui