Il “dottor” Valentino Rossi si auto prescrive una pillota blu per la doppietta MotoGp del Mwc “Marco Simoncelli”. Ieri Vale ha presentato il nuovo casco Agv, battezzandolo con il miglior crono in Fp3. I colori sono bianco-blu e azzurro: sulla fronte compare una “pillolona” blu e sulla nuca un blister con 4 pastiglie, mentre a lettere cubitali si legge: La doppia, 46 mg,di Misano. Un gioco che richiama il Viagra, l’età del campione non più giovanissima e il doppio impegno. Caschi speciali anche per Franco Morbidelli, ispirato al film di Spike Lee “fa la cosa giusta”; che per Stefano Manzi con tante frecce quante sono i piloti dell’Academy, ciascuna con il colore del campione a cui appartiene Tanti piloti italiani portano un casco con un disegno speciale, ma Manzi fa ancora di più: il suo team, il Forward Racing, veste le livree delle sue MvAgusta e dei suoi piloti, il riminese e Simone Corsi, con i colori bianco e blù della Polizia (Corsi è agente del gruppo sportivo Fiamme Oro da 10 anni), nell’ambito di un progetto per invitare tutti a mettersi al volante senza aver bevuto o essersi drogati.

Argomenti:

valentino rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *