MotoGp, Enea Bastianini trionfa ad Aragon

Enea Bastianini mette il quarto diamante sul suo 2022 vincendo un bellissimo duello con Pecco Bagnaia. Il timore che ci sia gioco di squadra in Ducati salta all’ultimo giro, quando la celeste numero 23 del Gresini Racing, salta la rossa ufficiale e nega a Pecco una quinta vittoria consecutiva che vorrebbe dire -5 dal capoclassifica Fabio Quartararo, fuori dai giochi. Il francese, al primo giro, è incollato a Marc Marquez in uscita di curva e quando la Honda perde il posteriore e rallenta la centra. Un miracolo impedisce a chi segue di travolgere il francese che si alza dolorante, ma incolume. Marc prosegue, ma dopo poche curve un pezzo della carena della M1 del campione del mondo, incastrato sul suo forcellone, gli fa perdere aderenza mentre attiva l’abbassatore. A farne le spese è Nakagami che viene spinto a terra dal posteriore impazzito dello spagnolo. Terzo posto per Aleix Espargaro che ritrova un bel risultato battendo Binder e Miller. Ora Pecco è a -10 dal vertice, Aleix a -17 e Enea a -48. La trasferta in oriente si annuncia elettrizzante: anche Bestia può puntare al titolo. Decimo Marco Bezzecchi, ancora il miglior Rookie.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui