MotoGp, Dovizioso, i test Aprilia al Mugello tra pioggia e pensieri

La pioggia condiziona e rovina l’inizio del secondo test di Andrea Dovizioso con la Rs-Gp. Il forlivese, come previsto, è sceso in pista ieri al Mugello, ma nel pomeriggio puntualmente è arrivata la pioggia. Dopo aver fatto 25 passaggi al mattino, il Dovi ha tentato di testare l’Aprilia MotoGp anche sul bagnato, ma le condizioni del manto d’asfalto erano davvero oltre il limite. Speriamo che oggi la situazione possa migliorare, per vedere ancora Andrea in sella e capire se è pronto a prendere una decisione. Ormai è chiaro che a Noale siano disposti ad aprirgli le porte e dargli pure le chiavi di casa. Difficile capire la ritrosia di Andrea. In questo avvio di campionato, con Aleix Espargaro, la nuova Rs-Gp ha ottenuto risultati positivi e si è dimostrata molto competitiva: superiore a Honda e Ktm, in scia alle migliori Suzuki, Yamaha e Ducati.

Massimo Rivola e Romano Albesiano, che rappresentano i vertici della scuderia dal punto di vista sportivo e tecnico, hanno affermato a più riprese di essere interessati ad avvalersi della collaborazione del tre volte vice campione iridato. Lo stesso Rivola ha ribadito ieri: «Un pensierino sul 2022 ce lo facciamo, ma il futuro è nelle sue mani». Vista da fuori è difficile capirla: 2021 da collaudatore con qualche wild card e 2022 da pilota ufficiale?

Dovi ha 35 anni e dovrebbe rientrare subito nel mondiale. Stare fermo non gli fa bene e sarà difficilissimo riprendere il ritmo. Inoltre, dalle categorie inferiori, stanno splendendo stelle di promettenti campioncini, sui quali ci sono già gli occhi di manager e scuderie. Insomma Andrea sfoglia una margherita che non ha tanti petali. Se vuole rilanciarsi a livello sportivo questa Rs-Gp appare il mezzo giusto. E sembra già pronto un ulteriore “esame” sul tracciato di Misano. Ieri in pista c’era anche il team Ducati con Michele Pirro: Dovi ha visto il box dove è stato a lungo il re.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui