Solo terza fila e mezza delusione per Andrea Dovizioso alla partenza della seconda puntata del Gp della Stiria in programma domenica (ore 14) allo Spielberg. Il campione forlivese (nono tempo effettivo, diventato ottavo con la squalifica di Zarco) partirà quindi dalle retrovie, mentre al semaforo verde saranno in prima fila il poleman Pol Espargaro (Ktm) davanti a Takaaki Nakagami (Honda) e Joan Mir (Suzuki). Nelle retrovie Valentino Rossi, col 14° tempo, caduto in Q1 all’ultimo assalto e non qualificato in Q2. Costretto al 22° e ultimo posto e alla partenza dalla pit lane Johann Zarco a causa della penalizzazione post-gara 1 (il francese in realtà avrebbe ottenuto un eccezionale terzo tempo in Q2). In Moto3, pole di Rodrigo (Honda) davanti a Fernandez e Suzuki. Indietro i romagnoli: 15° Antonelli e 22° Migno. In Moto2, pole position per il rookie Canet (SpeedUp) davanti a Martin (Kalex) e Nagashima (Kalex), buon quinto tempo e seconda fila per il riminese Marco Bezzecchi (Ktm). In tema di riminesi Nicolò Bulega (Kalex) chiude decimo e parte in quarta fila, 15° Enea Bastianini (Kalex) e 18° Stefano Manzi (Mv Agusta)

Argomenti:

dovizioso

ducati

MotoGp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *