SPIELBERG – Ancora frastornato dall’annuncio di Andrea Dovizioso, supportato dall’ex grande pilota della Ducati Casey Stoner che in tweet ha appoggiato il forlivese e criticato la casa di Borgo Panigale, il mondo della MotoGp è subito ripartito con le qualifiche. Il forlivese, su una pista che gli si addice, ha centrato il quarto tempo e aprirà la seconda fila nel Gp di Austria in programma alle 14 di domani. Dovizioso ha girato in 1’23″606 contro 1’23″450 del di Maverick Viñales, che ha centrato la pole. In prima fila anche la Ducati privata di Jack Miller e la Yamaha privata di Fabio Quartararo. Male Valentino Rossi, 12° e ultimo dei piloti della Q2. Il cesenate d’adozione Michele Pirro, che sostituisce Bagnaia sull’altra Ducati Pramac, è 22° e ultimo in 1’25″431.

Questi i tempi: 1 Maverick VIÑALES (Monster Energy Yamaha) in 1’23″450; 2 Jack MILLER (Pramac Ducati) in 1’23″518; 3 Fabio QUARTARARO (Petronas Yamaha) in 1’23″537; 4 Andrea DOVIZIOSO (Ducati) in 1’23″606; 5 Pol ESPARGARO (Ktm Racing) in 1’23″612; 6 Joan MIR (Suzuki) in 1’23″673; 7 Franco MORBIDELLI (Petronas Yamaha) in 1’23″719; 8 Alex RINS (Suzuki) in 1’23″731; 9 Johann ZARCO (Esponsorama Ducati) in 1’23″828; 10 Takaaki NAKAGAMI (Honda) in 1’23″872; 11 Miguel OLIVEIRA (Ktm Tech 3) in 1’23″939; 12 Valentino ROSSI (Monster Energy Yamaha) in 1’23″995.

Argomenti:

Austria

dovizioso

ducati

MotoGp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *