MotoGp, Bastianini: Sachsenring e Assen diranno la verità

La MotoGp arriva in Germania con la testa già all’Olanda. Inizia in questo fine settimana il primo di un doppio impegno che precede le vacanze e potrebbe indicare gli aspiranti campioni. Prima Sachsenring poi Assen.
Un problema per Enea Bastianini sarà l’assenza del suo capotecnico Alberto Giribuola, fermato dal Covid. Il riminese deve restare attaccato al treno guidato da Quartararo che ha come vagoni Aleix Espargaro, con un’Aprilia che ha sogni mondiali, lo stesso romagnolo e Pecco Bagnaia. La matematica non condanna nemmeno Johann Zarco, ma il francese non ha mia vinto in top class.
«In Germania lo scorso anno non sono stato veloce come avrei voluto – racconta Bastianini – vengo da un week-end difficile, quindi c’è tanta voglia di migliorare e ritrovare quel feeling sull’anteriore che mi farebbe tornare lì davanti. Il Sachsenring non è tra i miei circuiti favoriti, però è particolare e se sono a posto con la moto posso divertirmi».
Vedremo cosa farà anche il suo compagno di squadra, Fabio Di Giannantonio cresciuto tanto e sempre in lotta con Marco Bezzecchi, per il titolo di miglior rookie. «Sono curioso di provare la Ducati qui – afferma Bez – è un tracciato complicato, molto corto, stretto, senza un vero rettilineo e con violenti cambi di pendenza. Voglio stare nei dieci».
Speriamo di vedere una reazione di Andrea Dovizioso. «È un tracciato differente dagli altri. Non so cosa aspettarmi, anche se nel test di Barcellona ho migliorato la fiducia in frenata: speriamo ci aiuti».


Moto2

Celestino Vietti sta costruendo una grande stagione e dovrà lottare con Ai Ogura, Augusto Fernandez, Sam Lowes e Joe Roberts. Speriamo che Niccolò Antonelli e Alessandro Zaccone riescano a uscire dal fondo del gruppo. «Il Sachsenring non è tra le mie piste preferite – spiega il primo – ma questo conta relativamente. Sarà importante confermare i progressi delle ultime gare e cercare di fare un altro passo in avanti, qui e ad Assen». «Il Sachsenring è nuovo per me – sottolinea Zac – ma voglio provare a raggiungere un buon risultato anche in Moto2».


Moto3

La coppia GasGas Sergio Gadea e Izan Guevara sta staccando la concorrenza, devono tornare fra i primi anche i nostri Andrea Migno ed Elia Bartolini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui