MotoGp, a Portimao vince Quartararo, Bastianini è 9°, Savadori 14°

 Fabio Quartararo vince da dominatore in Portogallo. El Diablo lascia il comando nei primi giri alla coppia Johann Zarco e Alex Rins, ma dopo alcune tornate prende il via da solo. Lo insegue a lungo Rins, cadendo a – 7 giri: enorme errore! Vola a terra a -5 Zarco che lascia la vetta della classifica, proprio mentre sta difendendo il 2° dalla coppia Pecco Bagnaia e Joan Mir. I due si sfidano fin sotto la bandiera a scacchi, tallonati da Franco Morbidelli finalmente quasi nella forma con cui lo abbiamo visto nel 2020. Bene la Ktm al 5° con Brad Binder a precedere la Aprilia Gresini Racing di Aleix Espargaro a 8”8 dal vincitore (buono considerando che El diablo ha dato 4” a Bagnaia). La prima Honda è quella di Marc Marquez a 13”2: la luce in fondo al tunnel si vede bene! Migliore fra i debuttanti Enea Bastianini, 9° a 22” dietro ad Alex Marquez e davanti al dolorante Nakagami. Altra grande prova per “Bestia”. Nulla da fare per Valentino Rossi, a terra mentre inseguiva Alex Marquez al 10°, a metà gara, e per Miller a terra all’inizio: crisi per l’australiano. Dodicesimo il fratello Luca Marini e primi punti per Lorenzo Savadori: 14°. Una grande soddisfazione per il cesenate.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui