MotoGp, 4 anni di squalifica a Iannone

Una mazzata per Andrea Iannone, squalificato per 4 anni per doping a partire dal 17 dicembre 2019. Il Tas ha quindi accolto in pieno le richieste presentate dall’Agenzia Mondiale Antidoping. Ora l’Aprilia Gresini valuterà le doti del cesenate Lorenzo Savadori, che ha debutato domenica scorsa a Valencia. Una stagione tribolatissima per il pilota abruzzese si è chiusa nel peggiore dei modi con la sentenza resa nota in mattinata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui