MISANO ADRIATICO – Doppia gara e doppia possibilità per Matteo Ferrari di riportarsi in testa al mondiale MotoE. Si corre gara1 domani pomeriggio e gara2 domenica ed il riminese del Gresini Racing, tornato sul gradino più alto del podio domenica scorsa, può fare bottino pieno e recuperare i 12 punti di distacco da Aegerter (45 a 57). Lo svizzero, superando due avversari nel giro finale e prendendosi il 3°, ha dimostrato di essere coriaceo e competitivo. Si giocano una posizione importante Jordi Torres, 3° a 43 e 4° nell’ultima gara, e il riminese Mattia Casadei, 4° a 38, grande beffato nella volata per il 3° gradino del podio. I quattro hanno dimostrato di essere competitivi sia qui che in classifica: dovranno confermarsi senza sbagliare. Quinto è Simeon, con 35, dopo il secondo posto di pochi giorni fa, mentre Granado, velocissimo in prova, è solo 6° a 34. Possono fare bene Zaccone e De Angelis, arrivati a ridosso dei primi ma penalizzati da brutte prove: se si qualificano bene possono stupire.

Argomenti:

ferrari

misano

motoe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *