Motociclismo, via alla due giorni di test Moto2 e Moto3 a Jerez

Tutto pronto per i test ufficiali di Moto2 e Moto3, con un grande assente: Dennis Foggia. Il pilota del Leopard non sarà in pista a Jerez per la frattura ad un piede rimediata in allenamento. Eppure, proprio una settimana fa, il veloce ex pupillo di Valentino Rossi era stato il più rapido, a pochi giorni dall’incidente. Evidentemente team e pilota hanno deciso di fermarsi per recuperare al meglio la condizione fisica in vista del Qatar, dove si inizia a fare sul serio.

In Moto3 è l’indiziato numero uno nella corsa al titolo, ma i candidati saranno tanti, compreso il nostro Andrea Migno, con la Honda del team Snipers. L’asso di Saludecio è stato 2° dietro a Foggia. Insieme a Tatsuki Suzuki, passato nel team Leopard dal Sic 58, Jaume Masia e John McPhee rappresenta la vecchia guardia, con Sergio Garcia, Izan Guevara, Xavi Artigas che vogliono il numero 1. Possono stupire i giovani: l’australiano Kelso, lo spagnolo Holgado, Matteo Patacca e il nostro Elia Bartolini (questi ultimi due potrebbero non essere in pista in questa occasione). Il Sic 58 di Paolo Simoncelli punta sull’esperto Riccardo Rossi, autore di un podio lo scorso anno, e sul francese Fellon, che era cresciuto tanto nel suo 2021 da debuttante, ma che non ha ancora segnato un punto mondiale.

In Moto2 il “super vecchio” Lowes sarà il punto di riferimento per i nuovi aspiranti campioni:
Ogura, Arbolino, Vietti, Canet. Altri piloti esperti sono Schrotter, Roberts e Navarro, mentre fra i debuttanti brilla il nome di Acosta, vincitore del titolo Moto3 al debutto. Fra i rookie troviamo due romagnoli: Alessandro Zaccone, del Gresini Racing che sarà affiancato nel box da un altro degli ex Moto3, il ceco Salac, e Niccolò Antonelli, del Vr46, team in cui trova Celestino Vietti. I due sono attesi da un campionato in continua crescita, ma dovranno pagare lo scotto del noviziato. Zaccone ha corso due campionati Moto2 in Spagna, ottenendo buoni risultati, Antonelli deve scoprire un pianeta nuovo dopo una lunga carriera in Moto3.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui