Il Misano World Circuit

A soli tre mesi di distanza dal lancio commerciale della Aprilia RS 660 nasce la competizione monomarca dedicata alla nuova media sportiva di Noale: il Trofeo Aprilia Racing RS 660. La prima edizione del Trofeo si inserisce nel prestigioso e già folto programma del CIV – Campionato Italiano Velocità e si svolgerà su sei gare, racchiuse in cinque fine settimana. Si parte da Misano il 16 maggio, a cui seguiranno le date di Imola (4 luglio), Misano (25 luglio, gara doppia), Mugello (29 agosto) e Vallelunga (10 ottobre).

Nel mese di marzo è in programma una giornata di test pre-stagionali durante la quale i piloti già iscritti alla Aprilia Racing Area, ma anche tutti i piloti interessati a partecipare al Trofeo, potranno provare la Aprilia RS 660 Trofeo. L’idea del Trofeo RS 660 scaturisce dalla semplice constatazione che la nuova bicilindrica, una delle moto più attese degli ultimi anni, capace di rivoluzionare il concetto di sportività, è così leggera ed efficace tra le curve che, pur essendo concepita per essere fruibile quotidianamente su strada, è capace di trasformarsi con poche modifiche in una moto estremamente veloce e divertente tra i cordoli.

Forte della positiva esperienza intrapresa un anno fa con il progetto Aprilia Sport Production, nato per portare in pista giovanissimi piloti a partire dagli 11 anni di età in sella alle “piccole” RS 250 SP, Aprilia Racing, insieme alla Federazione Motociclistica Italiana, organizza quello che può essere definito il secondo importante tassello della rinata “Scuola dei Campioni” Aprilia. “L’idea di questo Trofeo è nata in maniera naturale – conferma Massimo Rivola, AD di Aprilia Racing -, appena ci siamo resi conto di quanto la nuova RS 660 non sia soltanto bella da vedere, ma anche da guidare. È una moto con un eccellente equilibrio dinamico e in Aprilia Racing abbiamo deciso di sfruttarlo e trasferirlo subito in una competizione in pista che si inserisce perfettamente in quello che è il nostro impegno per portare in gara i giovani piloti. Lo scorso anno ha esordito la piccola Sport Production, ora vogliamo creare un percorso di crescita coerente, che iniziando appunto dalla RS 250 SP possa passare per il Trofeo RS 660, rivolgendosi a ragazzi ambiziosi, che hanno sempre in mente il sogno della MotoGP”.

Il risultato è una proposta assolutamente inedita nel panorama tricolore: il Trofeo Aprilia Racing RS 660 si correrà su sei gare, tutte inserite nella prestigiosa cornice del CIV – Campionato Italiano Velocità, e potrà ospitare fino a 42 moto sulla griglia di partenza, con piloti a partire dai 15 anni di età. Tutte le Aprilia RS 660 al via saranno identiche, fornite “pronto gara” da Aprilia Racing e non modificabili in nessuna parte.

È la stessa formula di successo inaugurata con il Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production, volta a garantire il massimo equilibrio e, di conseguenza, a far emergere il puro talento e non la diversa preparazione dei mezzi in gara.

In questa ottica, il Trofeo RS 660 si spinge oltre: 21 moto – metà dei posti disponibili sullo schieramento – saranno infatti gestite direttamente da Aprilia Racing con il supporto della struttura di BK Corse. I piloti che vorranno partecipare al Trofeo acquisteranno un pacchetto “all inclusive” entrando a far parte della “Aprilia Racing Area”, che all’interno del paddock gestirà tutti i servizi di preparazione e manutenzione delle moto. I piloti non dovranno perciò fare altro che presentarsi in circuito per correre, seguiti da tecnici e meccanici qualificati. In ogni weekend di gara le moto saranno inoltre assegnate ai partecipanti attraverso un sorteggio, per sottolineare ulteriormente la parità di trattamento e valorizzare al massimo il talento dei migliori piloti.

Argomenti:

Aprilia

misano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *