Prima vittoria per Raul Fernandez che riesce a staccare il gruppo e vince il Gp d’Europa. Secondo Garcia davanti a Ogura con Arbolino 4° perdendo due posizioni nel giro finale. Per Fernandez, su Ktm, un successo atteso dopo 5 pole position. Bravissimo anche Nepa 7° in rimonta davanti a Alcoba del Gresini Racing. L’altro pilota del team romagnolo Rodrigo ha un contatto con Suzuki del Sic 58 e il nipponico va a terra. Colpo di scena per il titolo: Vietti vola a terra Lopez non riesce a evitarlo e la sua moto centra il capoclassifica Arenas che deve fermarsi ai box e quando riparte inizia a battagliare con i suoi rivali da doppiato e viene fermato dalla bandiera nera della squalifica. Ora Ogura ha soli 3 punti di ritardo dallo spagnolo. Vietti resta a -20 Arbolino sale a -23 con Masia che cade e resta a -24. Saluta la lotta al titolo McPhee, che cade a terra. Migno chiude 12° alle spalle di Riccardo Rossi mentre Antonelli finisce la sua gara a sette giri dal termine mentre era 10° in gran rimonta.

Argomenti:

moto3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *