Moto3, Migno che paura: miracolato dopo uno spaventoso incidente

Izan Guevara vince senza tagliare il traguardo la gara più assurda e pericolosa della Moto3. Terribile davvero l’incidente di Alcoba, Migno e Acosta, che rischiano davvero la pelle. La direzione gara aveva sospeso la gara dopo 8 giri per la caduta di Salac che resta in traiettoria. Secondo via con 5 giri da percorrere e dopo un passaggio Guevara si ferma per problemi tecnici alla sua Gas Gas. Mentre McPhee è davanti a tutti, Oncu supera in rettilineo Alcoba e taglia la strada alla Honda Gresini dello spagnolo, Migno e Acosta che seguono saltano sul mezzo a terra, sparati in aria come razzi. Alla fine tutti incolumi: un vero miracolo… Migno a fine gare lo dice chiaramente e chiede un intervento duro della direzione gara. Dopo una lunga discussione si decide di non ripartire e si considera valida la classifica della prima bandiera rossa, con Guevara primo davanti a Foggia e Masia, Migno 10° , Antonelli 15° e Acosta 8°.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui