Jaume Masia vince centrando il successo numero 800 della Honda: per lui doppietta a Aragon ed ingresso nella lotta al titolo. Ora ha 24 punti di ritardo dal capoclassifica Arenas, 4° sul traguardo. Podio per Sasaki, il suo primo stagionale, e Toba, che chiudono nell’ordine. Ora 2° assoluto in classifica è Ogura a -19 con Vietti a -20. Altra gara opaca per Migno, 18°, e Antonelli 22°: malgrado siano nel gruppone dei primi non si può essere contenti. A terra Suzuki all’ultimo giro mentre era nei primi dieci, centrato dall’incolpevole Garcia

Argomenti:

Antonelli

Masia

Migno

moto3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *