Morto Gorbaciov. Nel 1994 e 2002 le sue visite in Romagna

Scomparso nella serata di martedì 30 agosto all’età di 91 anni, Michail Gorbaciov venne almeno due volte, in visita ufficiale, in Romagna. La prima il 12 novembre del 1994 a Rimini, ospite delle Giornate Internazionali di studio del centro Pio Manzù diretto da Gerardo Filiberto Dasi. Insieme all’ex presidente dell’Urss anche l’ex presidente degli Stati Unitio George Bush padre. Dopo le loro conferenze al teatro Novelli, il Grand Hotel organizzò una cena di gala con i due leader mondiali. Un grande successo per Riminie per Dasi.

In molti ricordano anche la visita del padre della perestroika del 2002. Venti anni fa infatti, a inizio luglio Gorbaciov, Premio Nobel per la Pace, prese parte all’iniziativa organizzata dalla Fondazione Gorbaciov e da Green Cross, d’intesa con la Regione le istituzioni locali, in preparazione del Forum Internazionale “Water for Peace” in calendario per il 2003, anno internazionale dell’Acqua, a Reggio Emilia ed in altre città dell’Emilia-Romagna.


L’ex presidente russo atterrò a Rimini, dove prese parte alla presentazione di “Ricicla 2002” dedicata ai Paesi dell’Est. Durante la visita furono sottoscritti accordi specifici con le istituzioni regionali e nell’occasione il leader politico che pose fine alla Guerra Fredda nel corso del suo tour fece tappa anche nel Forlivese, al centro operativo di Romagna Acque di Santa Sofia insieme a Rita Levi Montalcini. Alle porte di Ridracoli sottoscrisse insieme all’allora presidente del consorzio Giancarlo Zeccherini il protocollo d’intesa per “Water for Peace”.

La firma del protocollo tra Gorbaciov e il presidente di Romagna Acque, Zeccherini

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui