Morto Antonello Buda, una vita spesa tra calcio e albergo a San Mauro Mare

È morto Antonello Buda. Volto noto a San Mauro Mare, Buda aveva 64 anni. Aveva ereditato dalla famiglia il mestiere di albergatore: il padre prima di lui aveva gestito l’hotel Rosalba e lui ne aveva raccolto il testimone insieme alla moglie. Nei primi anni 2000 fu anche uno dei dirigenti della società sportiva del San Mauro Mare, una passione, quella calcistica, che ha trasferito al figlio Samuele.

Una decina di anni fa un problema di salute lo aveva costretto su una sedia a rotelle.

Buda è morto ieri mattina all’ospedale Bufalini di Cesena e funerali saranno celebrati lunedì alle 15.30 nella Chiesa Santa Maria Goretti di San Mauro Pascoli eventuali offerte andranno all’Arrt, l’associazione romagnola ricerca tumori.

È previsto invece per le 20 di questa sera il rosario sempre nella parrocchia di San Mauro Mare. Sempre oggi dalle 14.30 sarà possibile fare visita alla camera ardente all’ospedale Bufalini.

Antonello Buda lascia la moglie Carmelina, i figli Giada e Samuele, la mamma Angela.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui