CESENA. «Una donna è stata morsa da un ragno violino». È l’allarme scattato poco dopo le 21 di due notti fa a Diegaro, con una 65enne che è finita in ospedale per curare i pesanti prodromi lasciati dal morso di un ragno piovutole addosso da una pianta. Subito dopo, come raccontato al Corriere Romagna dalla figlia, la signora ha avvertito formicolii e dolore alla mano, nausea e vertigini. Avviata la cura antibiotica.

I dettagli nel quotidiano in edicola

Argomenti:

cesena

donna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *