Montiano, morto lo chef e organizzatore di eventi Guido Lucchi

Morto Guido “Ciocco” Lucchi, noto chef e organizzatore di eventi, disfide culinarie e momenti musicali che hanno animato il suo paese. Classe 1956, detto anche Guidone per la sua stazza, amava con tutto il cuore il suo paese e aveva creato dal niente tanti eventi, con l’associazione “Montiano in musica” o in collaborazione con il Fan’s club Tre Monti band o la Pro loco. Indimenticabili il pesce in piazza, i concerti musicali all’alba del 1° maggio, le disfide gastronomiche con tanto di giurati popolari a decidere se era meglio il cappelletto o il tortellino, la “pasta e ceci” o la “pasta e fagioli”. Ma anche i processi agli “strozzapreti”, ai “cappelletti” e altri primi (poi tutti assolti). Coadiuvato dalle sue immancabili azdore, presentava la vera ”Trippa alla montianese”, oppure il “baccalà in guazzetto” e altro. Amico di valenti musicisti come Bruno Signorini e Guido Pistocchi li invitava spesso a suonare a Montiano, oppure portava in collina dei trio musicali. Happy hour in piazza e vari dj alla consolle, i “Festival del karaoke”, “Il mare sposa la collina” dove serviva oltre quattro quintali di impepata di cozze gratuitamente ai presenti. Lascia nel dolore la moglie Maura, i figli Giorgia e Francesco detto “Kekko“ o il “barzellettiere di Romagna”, il fratello Stefano, altri parenti e soprattutto tanti amici ed estimatori.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui