Cervia chiede limiti di velocità e casco per i monopattini

CERVIA. Da Cervia si chiede una regolamentazione per l’uso dei monopattini. Anche se la competenza è naturalmente statale, dal municipio cervese arriva una richiesta, approvata dall’assise, per rendere più sicuro l’uso dei monopattini. Un mezzo sempre più utilizzato in Romagna. Così è stato approvato in consiglio comunale un ordine del giorno sui monopattini, presentato da Cervia domani – Pri, con il solo voto contrario del M5S. Il documento parte dal presupposto che questo mezzo elettrico ed ecologico è sempre più diffuso, ma raggiunge la velocità di 25 chilometri all’ora, «con tutto quello che ne consegue».

I numerosi incidenti, anche con morti, testimoniano la pericolosità del monopattino, di cui lo stesso assessore ai Trasporti della Regione ha chiesto un regolamento. L’ordine del giorno chiede dunque al sindaco e alla giunta di intervenire nei confronti degli organi competenti, affinché ne venga regolamentata la circolazione. Nello specifico, si chiede l’obbligo di assicurazione, di frecce e di casco. Ma serve anche la targa, e deve essere vietato il trasporto delle persone, degli animali e delle cose. Inoltre il documento chiede che venga promossa una campagna di sensibilizzazione, “sull’uso corretto di questo mezzo”. Infine va limitata sua la velocità massima.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui