RAVENNA. Ha iniziato a fissare intensamente la ragazza ucraina che si trovava in treno, iniziando a toccarsi le parti intime per poi tentare di palpeggiare il seno della giovane. Molestie avvenute nel pomeriggio del 3 settembre scorso sul regionale 3011 nella tratta tra Lugo e Ravenna costate a un 33enne ravennate la denuncia per violenza sessuale. A incastrare l’uomo, indagato dalla Polizia ferroviaria, un video girato dalla stessa vittima che con il proprio cellulare ha ripreso il molestatore in azione e la testimonianza di un’altra pendolare a bordo del convoglio.

Argomenti:

lugo

ragazza

ravenna

treno

violenza sessuale

vittima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *