Immagine di repertorio

MODIGLIANA. Nel corso di una attività investigativa finalizzata alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti nel comune di Modigliana, i carabinieri hanno eseguito un decreto di perquisizione emesso dal sostituto procuratore Federica Messina a carico di un giovane faentino. In un capannone nel comune di Faenza, i carabinieri hanno trovato un borsone di colore nero con all’interno 400 grammi di marijuana, 1 bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Il giovane è stato così arrestato e sabato è comparso in tribunale dove il giudice ha convalidato l’arresto disponendo l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
Nel corso della stessa attività investigativa, i carabinieri di Modigliana hanno denunciato in stato di libertà due giovani del luogo che, secondo gli inquirenti, da circa due anni, rifornivano di stupefacenti dei giovani di Modigliana.

Argomenti:

arresto

marijuana

modigliana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *