Moda musulmana, a Cesena ha aperto il paradiso dei veli

Inaugurato in via Cervese 381 il “Hijab Paradise 2”: nuovo punto vendita d’abbigliamento dedicato alla moda musulmana, che si aggiunge alla boutique già presente a Bologna.

Protagonista di questa avventura imprenditoriale è la giovane cesenate di 26 anni: Keltoum Kamal Idrissi, assieme all’immancabile aiuto della sorella Zaynab e dell’amica Fatiha Mouradi, con la quale ha dato vita a “Hijab Paradise” tre anni fa a Bologna.

La boutique, vero e proprio “Paradiso dei veli”, è simbolo di integrazione e affermazione femminile nel nostro territorio. Impresa non priva di rischi, in quanto Kamal, nata a Casablanca in Marocco e arrivata in Italia nel 2003, non ha ancora ottenuto la cittadinanza italiana e per questo non è riuscita ad accedere ai bandi per l’agevolazione dell’imprenditoria giovanile.

Questo progetto nasce con l’idea precisa di creare «dei luoghi dedicati all’Hijab», il velo islamico che copre capelli, orecchie e nuca lasciando scoperto il volto, per dare alle musulmane un’ampia scelta di capi senza «essere costrette a far ritorno nel Paese d’origine o ad acquistarli online».

In vendita nei loro negozi ci sono anche altri tipi di abbigliamento e non solo: dai vestiti lunghi da cerimonia alle tute, dalle tuniche alle felpe e ai pantaloni, dagli accessori alle decorazioni in occasione del Ramadan. È presente anche una piccola sezione di libreria contenente sia il Corano, tradotto dall’arabo all’italiano, che vari libri sulla cultura islamica, con il fine di far avvicinare il cliente a una dimensione più spirituale.

Gli abiti arrivano dalla Turchia, «ma dalla prossima collezione in poi», come hanno annunciato le giovani cesenati, «Tutti i prodotti in vendita saranno interamente pensati, disegnati e realizzati da noi».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui