Sabato 26 settembre e lunedì 28 nella chiesa dei SS. Biagio ed Erasmo di Misano Monte si terranno gli ultimi due appuntamenti della XXVIII edizione del “Misano piano festival”, intitolati “Recuerdo. Nel ricordo di Alfredo Speranza”. Esattamente a un anno dalla scomparsa del pianista tanto caro alla storia del festival, il noto maestro verrà celebrato con la presenza di personaggi della cultura, di musicisti e di alcuni dei suoi numerosi allievi, oggi professionisti e artisti in carriera, che lo ricorderanno attraverso racconti e soprattutto con la musica.

Nato nel 1930, Alfredo Speranza era originario di Montevideo, in Uruguay, e dopo una lunga carriera in tutto il mondo era giunto a Rimini dove aveva fondato alla fine degli anni 50 una scuola di pianoforte divenuta poi famosa. Attivo per tutta la vita come pianista-compositore, invitato nelle giurie dei concorsi pianistici in tutto il mondo, era stato il fondatore del Festival di pianoforte a Rimini e il promotore di tante iniziative culturali nella sua amata città d’adozione che nell’aprile 1999 gli aveva conferito la cittadinanza onoraria. Fondò, tra l’altro, la Scuola comunale di musica di Misano Adriatico, continuando a dedicarsi fino all’ultimo alla formazione dei giovani.

Argomenti:

anniversari

misano

speranza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *