La filosofia è di casa a Misano dove parte una nuova rassegna della biblioteca. Otto appuntamenti, a cura di Gustavo Cecchini, che ruotano attorno ad altrettante parole inattuali . Voci dunque controtempo, da qui il nome il nome della rassegna “Parole controtempo”. A condurre nella riflessione saranno altrettante voci del panorama culturale italiano.

Si parte venerdì 9 ottobre con Umberto Galimberti e la parola sacro. Venerdì 16 ottobre toccherà a Vito Mancuso, che parlerà di virtù, mentre mercoledì 21 ottobre l’Astra proporrà un fuori programma con il filosofo Massimo Cacciari che presenterà la sua ultima pubblicazione “Il lavoro dello spirito: saggio su Max Weber”.

Venerdì 30 ottobre il latinista Ivano Dionigi interrogherà la parola demone; il 6 novembre l’economista Stefano Zamagni rifletterà su quella che per Platone era la regina delle virtù cardinali, la prudenza.

Martedì 10 novembre lo storico Franco Cardini porterà alla ribalta la parola onore; mentre venerdì 13 novembre la riflessione dell’antropologo Marco Aime si concentrerà sulla parola comunità. Infine, venerdì 20 novembre, chiuderà la rassegna Nuccio Ordine con la parola solidarietà.

Tutti gli incontri si terranno nel cinema-teatro Astra con inizio alle ore 21. La partecipazione alle conferenze è gratuita ma è necessaria la prenotazione online sulla piattaforma Eventbrite.

Argomenti:

filosofia

misano

parole controtempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *