Misano. Arrivano 50 tablet e 30 notebook per le lezioni a distanza

 Ad una settimana dalla chiusura delle scuole e dall’inizio della Dad e Did, il vicesindaco Maria Elena Malpassi ha incontrato in videoconferenza il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Misano e la responsabile della cooperativa Ancora che gestisce per conto del Comune il servizio di educativa scolastica per un confronto sulla attuale situazione. Per assicurare a tutti gli studenti la possibilità di seguire le lezioni in Dad, inoltre, dirigente e vicesindaco hanno concordato l’acquisto di 50 tablet per un importo complessivo di circa 6.500 euro, di cui 4.000 euro coperti da un contributo economico del Comune, che si va ad aggiungere agli ulteriori 14.000 euro stanziati recentemente dal bilancio comunale, con i quali sono stati acquistati e verranno consegnati proprio in questi giorni 30 notebook. Con questa manovra verrà esaurita così la graduatoria del bando regionale uscito nell’estate scorsa e saranno soddisfatte tutte le 67 domande che erano pervenute. Sempre in questi giorni, a seguito dell’avvio della campagna vaccinale per il personale scolastico, sindaco e vicesindaco hanno invitato insegnanti, educatori e ausiliari ad accogliere questa opportunità come gesto di grande responsabilità personale e sociale, a tutela della loro salute e di quella dei bimbi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui