Minorenni danneggiano fermata dell’autobus a Forlì, denunciati

Quattro minorenni, di cui uno non ancora quattordicenne, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna, per concorso nel reato di danneggiamento, nelle forme aggravate previste dall’esposizione del bene alla fede pubblica e della proprietà pubblica dello stesso. Il danneggiamento è consistito nell’effrazione di una vetrata presente in una pensilina di fermata bus “Acquaviva” di viale dell’Appennino, per un danno quantificato in circa 500 euro.

L’intervento delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura è stato richiesto da un cittadino che, domenica pomeriggio, transitando con la sua auto, ha notato la scena dei quattro soggetti che colpivano a calci la pensilina. Il cittadino ha così invertito la marcia della sua auto e si è avvicinato filmando la scena, mentre la moglie chiamava il 112 segnalando alla Polizia di Stato quanto stava accadendo. I ragazzi, vedendosi scoperti, si sono allontanati disperdendosi in diverse direzioni, ma nel giro di un’oretta le due volanti della Questura li hanno rintracciati nella zona del parco urbano, riconoscendoli grazie alle caratteristiche fisiche e di abbigliamento ottenute attraverso l’acquisizione del filmato del denunciante, inviato in tempo reale alla sala operativa e agli agenti con la piattaforma WhatsApp. I quattro vandali sono stati accompagnati in Questura e al termine delle procedure di legge, sono stati affidati ai rispettivi genitori.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui