Minaccia a operatore del 118 di Ravenna, coltello conficcato nella porta

RAVENNA. Un coltello conficcato contro la porta di uno degli uffici dei coordinatori infermieristici della Centrale operativa del 118. È l’inquietante ritrovamento fatto nelle prime ore del mattino del 25 aprile, che ha portato all’intervento dei carabinieri per verificare se dietro quella lama rinvenuta nella sede ravennate di Romagna Soccorso ci sia un messaggio di qualche tipo. Così sembra intenderla la segreteria provinciale della Uil Fpl, che in una nota inviata il giorno seguente al ritrovamento parla di «atto intimidatorio» e non esita ad accostare il fatto a una possibile scena tratta dalla serie televisiva “Gomorra”.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui