Immagine di repertorio

FORLI’. Gli agenti della questura hanno arrestato un 41enne immigrato per i reati di maltrattamenti in famiglia e violenza privata nei confronti della sua convivente, una forlivese di anni 48 e del loro figlio minore di pochi anni. L’arresto avveniva a seguito di un’indagine partita nelle settimane scorse quando la donna si era presentata in questura per denunciare le condotte del compagno di cui era vittima da circa 4 mesi. La donna è stata peraltro raggiunta dal 41enne all’esterno di un centro antiviolenza e lì, con minacce di morte, ha obbligato lei ed il loro figlio minore a salire in auto con lui per recarsi all’interno di un locale commerciale. L’intervento tempestivo delle volanti di zona permetteva di rintracciare l’uomo e accompagnarlo in questura dove è stato poi arrestato e portato in carcere.

Argomenti:

donna

famiglia

Forlì

maltrattamenti

minacce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *