Messa in sicurezza di ponti e viadotti su tutto il Ravennate

La Provincia di Ravenna ha ufficialmente presentato al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili  il proprio Programma triennale 2021-2023 degli interventi finalizzati  alla messa in sicurezza di ponti e viadotti esistenti   dell’ importo complessivo di euro 14,8 milioni di euro la cui copertura finanziaria è garantita dalle risorse stanziate ed assegnate alla Provincia di Ravenna dal predetto Ministero con il Decreto “Ponti e viadotti” n.225/2021.

Nello specifico il programma triennale 2021-2023 presentato in questi giorni al Ministero prevede la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria, di adeguamento normativo e di demolizione e ricostruzione delle principali opere d’arte poste al servizio delle arterie provinciali aventi un ruolo strategico nell’ambito della mobilità regionale e provinciale e risulta specificatamente finalizzato alla conservazione del patrimonio stradale dell’Ente, all’innalzamento delle condizioni di sicurezza della circolazione ed al miglioramento del livello di servizio della rete stradale.

“Le Province sugli aspetti infrastrutturali stanno tornando operative con importanti investimenti – dichiarano il Presidente della Provincia di Ravenna, Michele de Pascale, e il consigliere delegato alla viabilità, Nicola Pasi -In particolare questo intervento prevede la messa in sicurezza di tutti i ponti e viadotti delle strade principali. Si tratta di un’operazione molto importante condivisa con i territori. Ora la sfida a livello nazionale è potenziare sempre di più l’ente Provincia e le strutture tecniche che nei prossimi anni saranno sempre più impegnate sull’innalzamento della sicurezza e potenziamento delle infrastrutture stradali”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui