Mercato Saraceno, domotica in casa popolare con il Pnrr

Con la “casa intelligente” anche chi si trova in una situazione di ridotta capacità motoria può controllare e gestire le funzioni principali dell’abitazione, godere di autonomia, ad esempio con la possibilità di governare porte, finestre e tapparelle anche da remoto. In uno degli alloggi di edilizia residenziale sociale di via Einaudi, all’ex Ahena, verrà in questi giorni installato un sistema di “gestione intelligente”, per agevolare la possibilità di risiedere in autonomia per persone con ridotte capacità motorie.

Il progetto di “domotica”, la scienza che studia l’applicazione delle moderne tecnologie digitali all’abitare, è stato finanziato da fondi del Pnrr nell’ambito di un progetto più complessivo presentato dall’Unione dei Comuni. Con l’applicazione dell’elettronica e dell’informatica a diverse funzioni vi è la possibilità di un miglior controllo gestionale e anche la possibilità di “guidare” e controllare a distanza impianti ed elettrodomestici. Il sistema di domotica e di gestione a distanza andrà installato entro la fine del mese, con una spesa complessiva di 34.160 euro.

I servizi previsti riguardano sistemi di gestione e controllo per porte, sistemi e telecomandi audio e tv per salotto e camera, sistemi per gestione di illuminazione, impianti e riscaldamento, collegamenti wifi, programmazione e sistema di rete per tutti i dispositivi in campo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui