Meldola, il programma dell’Arena Hesperia

Un nuovo schermo più grande del precedente e un cartellone ricco di eventi per un’estate da non perdere. È quanto proposto per la stagione dell’Arena Hesperia ormai alle porte. “Dire Fare” e Assessorato alla Cultura del Comune di Meldola hanno fissato per il 1° luglio l’inaugurazione con il primo spettacolo nell’arena cinematografica che da anni anima le sere del centro bidentino. Accanto ad alcuni dei film più belli ed interessanti dell’ultima stagione, una chicca da vecchio cinefilo d’antan e non solo, vale a dire il Nosferatu (il Vampiro ) di Murnau (il 29 luglio) che con l’accompagnamento musicale dal vivo di Andrea Bonetti al pianoforte porterà in giro per castelli e locande della Transilvania. Ombre lunghe espressioniste delle unghie di un non morto si proiettano sul lenzuolo bianco a stringere un cuore, metafora del cinema. Il contagio di un morso si diffonde nel mondo, come la peste. Ma ci saranno anche presentazioni ed incontri con gli autori come quello con Giorgio Diritti, in attesa di conferma, che presenterà il suo onirico film su Ligabue interpretato da Elio Germano; o quello con i protagonisti della storia da cui è stato tratto “Est. Dittatura last minute” (8 luglio), anche produttori dello stesso film che riporteranno sull’incongruo comico e drammatico al tempo stesso viaggio che fecero nella Romania di Ceausescu. Di viaggio improvvisato e tra persone diverse parla anche “Guida romantica a posti perduti” (15 luglio) che insieme a “Miss Marx” (1 luglio) ed a “Il meglio deve ancora venire” (22 luglio), storia di amicizia, di attaccamento alla vita, di amicizia e fraintendimenti, completano la rassegna.


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui