Meldola conferisce la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

 Il Comune di Meldola, nel corso della seduta solenne del Consiglio Comunale di ieri sera, ha conferito la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, alla presenza del Prefetto di Forlì-Cesena Antonio Corona, delle autorità militari e civili, della Provincia e dei rappresentanti delle Associazione Combattentistiche e d’Arma. La votazione consiliare è stata preceduta da una relazione del professor Francesco Billi, autore del volume “Il racconto postale della grande guerra”, che ha illustrato la storia e l’importanza del ricordo del “Milite Ignoto”.

Il sindaco Roberto Cavallucci ha evidenziato che la decisione unanime del Comune di Meldola di conferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto è nata dalla proposta avanzata dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani su invito del Gruppo delle Medaglie d’Oro al valor Militare d’Italia e dal Generale Comandante della Legione Carabinieri Emilia-Romagna. Il Consiglio Comunale ha aderito condividendone lo spirito ed i valori, rendendo omaggio al Milite Ignoto quale simbolo di pace e fratellanza universale, espressione del sentimento di riconoscimento e gratitudine della nostra collettività a tutti coloro che hanno perso la vita nella “Grande guerra” e nei conflitti armati del Novecento lottando per la libertà e la democrazia.

La serata è stata anche occasione di esprimere un sentito ringraziamento, in occasione della Giornata Nazionale dell’Unità e delle Forze Armate, a tutte le Forze Armate, impegnate sul territorio nazionale e all’estero, per garantire la sicurezza di tutti i cittadini e il mantenimento dell’ordinamento democratico.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui